Le nostre visiere di protezione da spruzzi EN166

In questo periodo l’attenzione di tutti è rivolta alla prevenzione del contagio da Covid-19. Le nostre visiere para-sputi monouso sono composte da Schermo, Spugna e Banda elastica e possono essere un aiuto efficace per ridurre al minimo il rischio di contagio, proteggendo il volto da schizzi e da spruzzi. Leggete questo articolo per saperne di più sulle nostre visiere e sull’importanza del loro utilizzo!

A cosa servono le visiere di protezione da spruzzi EN166?

L’obiettivo delle visiere para-sputi è proteggere dagli schizzi e quindi diminuire le probabilità di contagio. L’utilizzo delle visiere è particolarmente indicato per le persone che sono esposte al rischio di contrarre il virus, come nel caso, per esempio, degli operatori sanitari o qualsiasi altro professionista che svolge attività che richiedono il contatto diretto con le altre persone, in situazioni in cui non è possibile mantenere la distanza consigliata di almeno due metri.

Visiera di protezione da spruzzi EN166

Le visiere protettive sono state progettate per fare in modo che gli schizzi che vengono espulsi quando si parla, si tossisce o si starnutisce non vengono trasmessi attraverso l’aria. Questo aiuta a prevenire il diffondersi del virus, proteggendo sia se stessi che le altre persone.
Le visiere para-sputi non sostituiscono le mascherine FFP2 o FFP3, ma offrono un’ulteriore protezione per gli occhi e per il volto.
Inoltre, si tratta di dispositivi di protezione individuale monouso. Il materiale utilizzato è il PET, perciò è meglio evitare di esporle a calore eccessivo o temperature molto elevate.

Leggete il seguente articolo per saperne di più sull’utilizzo delle visiere para-sputi EN166:

https://www.focus.it/scienza/salute/visiere-per-proteggersi-dal-coronavirus-sono-efficaci

Non esitate a contattarci per ricevere maggiori informazioni sulle nostre visiere di protezione da spruzzi EN166!